Translate

lunedì 28 luglio 2008

Legge sulla procreazione medicalmente assistita

I punti essenziali da sapere

La legge n. 40 del 2004 ha costituito per l’Italia il riordino delle procedure di Riproduzione Medicalmente Assistita ( PMA) . Questo ha riguardato sia i centri ed i medici che operano in questo settore sia le coppie che ritengono di poter utilizzare le tecniche di PMA per risolvere i loro problemi di infertilità.

E’ opportuno sintetizzare i punti più importanti della legge per valutarne le conseguenze pratiche e chiarire problemi ed incertezze che hanno accompagnato sia il lungo iter della legge sia la richiesta di abrogazione tramite referendum. Inoltre molti comportamenti delle coppie infertili come quello di recarsi all’estero per risolvere il loro problema deriva a torto o a ragione dall’entrata in vigore e dall’applicazione della legge stessa.

I punti più importanti della legge sono:

il divieto di ricorrere a gameti ( spermatozoi o ovuli ) di altre persone al di fuori della coppia per risolvere i problemi di infertilità più grave cioè di eseguire la PMA eterologa

  1. il divieto di crioconservare o eliminare gli embrioni
  2. il divieto di far formare e trasferire in utero più di 3 embrioni
  3. la PMA è riservata alle coppie con problemi di infertilità

    Ve ne sono anche altri:
  4. il divieto di utilizzare l’utero di un'altra donna fuori dalla coppia per portare avanti la gravidanza

  5. il divieto di usare tecniche come la clonazione

  6. l’obbligo per i Centri di PMA di essere iscritti a particolari registri presso l’Istituto Superiore di Sanità e di rispettare alcune regole di sicurezza tecniche e normative

Questi punti a loro volta implicano alcune conseguenze pratiche come l’impossibilità di eseguire quelle procedure di Diagnosi Preimpianto di alcune malattie genetiche come la fibrosi cistica e la talassemia (microcitemia ) . Si può tentare di fecondare al massimo 3 ovociti perché al massimo si possono inserire in utero 3 embrioni. Questo non obbliga comunque a trasferire sempre 3 embrioni perché se ne possono far formare 1, 2 o 3.

E’ possibile crioconservare o eliminare gli ovociti.

Si tratta della legge più restrittiva al mondo sulla PMA ma anche quella più garantista per gli embrioni.

prof. Claudio Manna

Nessun commento:

Disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento