Translate

martedì 20 gennaio 2009

Telefoni cellulari e diminuzione della fertilità maschile

È probabile che vi possa essere un nesso causa-effetto tra l'uso del telefono cellulare e la scarsa qualità dello sperma, riconosciuta come una causa comune di infertilità maschile.

Alcune ricerche hanno mostrato una forte correlazione negativa tra l'uso del telefono cellulare e la qualità dello sperma. Sembrerebbe che la qualità dello sperma tende a diminuire quando aumenta l'utilizzo del telefono cellulare durante la giornata

I ROS (Specie reattive dell'ossigeno), che vengono prodotti continuamente dagli spermatozoi, sono normalmente neutralizzati da antiossidanti presenti nel liquido seminale. Uno stato di stress ossidativo si creerebbe quando la produzione dei ROS supera la capacità antiossidante.

Un recente studio ha testato in modo controllato campioni di sperma esponendoli a onde elettromagnetiche a radiofrequenza (RF-EMW) emessa da un telefono cellulare in chiamata, mentre un campione di controllo è stato tenuto in condizioni identiche, ma senza esposizione RF-EMW.

Da questa ricerca è emerso che vi è un aumento di livelli di ROS in campioni di sperma esposti al RF-EMW. Questo aumento della produzione di ROS potrebbe essere dovuto alla stimolazione, da parte del sistema RF-EMW ,della membrana plasmatica degli spermatozoi. Di conseguenza, si è notata una diminuzione della motilità e della vitalità degli spermatozoi. L'esposizione breve a RF-EMW non dovrebbe causare un calo della concentrazione degli spermatozoi. Tuttavia, lo stress ossidativo cronico può avere effetti deleteri sulla concentrazione di sperma, al pari del fumo e del varicocele, provocando situazioni di rischio per la fertilità maschile.

È stata valutata la frammentazione del DNA su questi campioni di spermatozoi esposti a onde elettromagnetiche e non si è evidenziato un cambiamento nella integrità del DNA rispetto al gruppo di controllo non esposto.

La principale differenza tra le condizioni sperimentali e la vita reale è il maggior strato di tessuti che separano il telefono cellulare dagli organi riproduttivi. Ulteriori studi sono quindi necessari per consentire l'individuazione degli effetti osservati su campioni di liquido seminale in condizioni reali di vita.


dott.ssa Sebastiana Pappalardo

Nessun commento:

Disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento