Translate

sabato 9 gennaio 2010

Individuata proteina importante per la qualità ovocitaria


La qualità degli ovociti gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’embrione.
Gli ovociti di scarsa qualità sono una delle principali cause di infertilità nelle donne e anche uno dei principali motivi di insuccesso nella procreazione medicalmente assistita (PMA).
Al momento della fecondazione, infatti, il citoplasma dell’ovocita diventa quello del futuro embrione.

L’ovocita si forma già durante la vita fetale della donna e con la pubertà comincia a subire un processo di maturazione indispensabile per la fecondazione, denominato maturazione meiotica.
La maturazione meiotica (cioè la preparazione dell’ovocita all’incontro con lo spermatozoo) consiste sia in una maturazione del citoplasma che del nucleo.
La maturazione del citoplasma consiste in cambiamenti nell’organizzazione degli organelli e nella composizione molecolare dell’ovocita.
La maturazione del nucleo, invece, si verifica in seguito a cambiamenti del DNA (ovvero della cromatina). La maturazione però si arresta prima dell’incontro con lo spermatozoo e termina solo in seguito alla fecondazione.
Durante il processo di maturazione l’ovocita aumenta gradualmente le proprie dimensioni, poiché deve accumulare tutti i componenti necessari per sostenere lo sviluppo iniziale dell’embrione.
Per capire meglio i meccanismi che regolano il processo maturativo, alcuni scienziati dell’Università di Rennes, in Francia, hanno pubblicato sulla rivista Reproductive Biology un articolo che mostra il rapporto tra la qualità ovocitaria e la maturazione meiotica. Il gruppo del Dott. Kubiak attraverso le tecniche di proteomica (studio delle proteine) ha osservato che la proteina EP45, della famiglia delle "serpine" , ha un ruolo chiave nello sviluppo e maturazione dell’ovocita e nella determinazione della sua qualità.
L’applicazione della proteomica in PMA rappresenta quindi una metodologia utile a valutare la “bontà” di un’ovocita e questa proteina potrebbe essere utilizzata nella pratica.

2 commenti:

Unknown ha detto...

Da che cosa dipende la cattiva qualità degli ovuli detti ovociti?

Unknown ha detto...

A parte l'età

Disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento